Contributi alle persone con disturbi dello spettro autistico nell’Ambito Territoriale di Catanzaro

Avviso pubblico per la concessione di contributi alle persone con disturbi dello spettro autistico PAC Calabria 2007/2013 – Progetto Includi Calabria – Comune Capofila Catanzaro – Ambito Territoriale di Catanzaro

ENTE EROGATORE

Ambito Territoriale Sociale di Catanzaro

OGGETTO DEL BANDO

L’avviso prevede la concessione di un contributo economico a copertura totale o parziale, dei costi sostenuti dai nuclei familiari in cui sono presenti persone con disturbi dello spettro autistico per la fruizione di servizi che applicano metodi educativi/comportamentali riconosciuti dall’Istituto Superiore di Sanità ed erogati da operatori specializzati.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Sono ammesse al rimborso le spese sostenute per la fruizione di servizi erogati da operatori pubblici o privati, o da strutture pubbliche o private che applicano metodi mirati a intervenire sulle problematiche della persona con DSA per migliorarne la capacità di adattamento alla vita quotidiana, in coerenza con le raccomandazioni previste dalle Linee Guida 21 (LG21) Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti dell’Istituto Superiore di Sanità in materia di interventi non farmacologici.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Sono destinatari dell’avviso le persone con diagnosi di Disturbo dello Spettro Autistico in possesso di tutti i requisiti:

  • essere residente in uno dei comuni componenti l’Ambito Territoriale di Catanzaro(Albi, Amato, Andali, Belcastro, Borgia, Botricello, Caraffa, Catanzaro, Cerva, Cicala, Cropani, Fossato Serralta, Gimigliano, Magisano, Marcedusa, Marcellinara, Miglierina, Pentone, Petronà, San Floro, San Pietro Apostolo, Sellia Marina, Sellia, Sersale, Settingiano, Simeri Crichi, Sorbo San Basile, Soveria Simeri, Taverna, Tiriolo, Zagarise);
  • avere un ISEE (del nucleo familiare) inferiore o pari a € 30.000,00;
  • avere una certificazione di diagnosi di disturbo dello spettro autistico rilasciata da una struttura pubblica.

RISORSE DISPONIBILI E FINANZIAMENTO CONCEDIBILE

La dotazione finanziaria disponibile per l’Ambito Territoriale di Catanzaro è pari a € 89.597,55.

Il contributo concedibile è pari ad € 5.000,00 (periodo 01/01/2022 – 31/10/2023) per ciascun soggetto con DSA presente nel medesimo nucleo familiare per ciascuna delle annualità previste dall’avviso (2022 – 2023):

  • fino ad un massimo di € 5.000,00 per le spese già sostenute all’atto della pubblicazione dell’avviso e/o sostenute sino al 31/12/2022;
  • fino ad un massimo di € 5.000,00 per le spese da sostenere nel 2023, dal 1° gennaio 2023 al 31 ottobre 2023.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

I destinatari/richiedenti interessati, devono presentare al Comune Capofila dell’Ambito la domanda corredata di tutta la documentazione richiesta, secondo le modalità indicate dell’avviso ed utilizzando il modello allegato (Allegato 1).

La procedura è attuata e gestita con modalità a sportello e prevede due finestre temporali per la presentazione delle istanze:

  1. I finestra dal 23/01/2023 (ore 15) al 15/02/2023 (ore 24 consegna telematica – ore 16.30 consegna a mano) per le domande relative alle spese imputabili all’anno 2022 nel periodo 01/01/2022 – 31/12/2022;
  2. II finestra dal 01/03/2023 al 15/11/2023 (ore 24 consegna telematica – ore 16.30 consegna a mano) per le domande relative alle spese imputabili all’anno 2023 nel periodo 01/01/2023 – 31/10/2023.

INFORMAZIONI E BANDO

Tutte le informazioni e la documentazione sono disponibili alla pagina del bando.

Per informazioni e chiarimenti sull’avviso e sulle relative procedure è possibile contattare il Settore Politiche Sociali ed Abitative del Comune di Catanzaro, sito in Via Fontana Vecchia n.50; indirizzo PEC sett.politichesociali@certificata.comune.catanzaro.it; numero telefonico 0961881524 – 0961 881541.

Le informazioni e i chiarimenti potranno essere richiesti fino a tre giorni prima della data di scadenza dell’avviso.

Immagine di Freepik

Il bando scade alle 23:59 di mercoledì 15 Novembre 2023

Stampa o condividi