Salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale di Calabria e Basilicata (scad. 31/05/2024)

Bando per la salvaguardia e la valorizzazione del Patrimonio Storico-Artistico delle Regioni Basilicata e Calabria

ENTE EROGATORE

Fondazione Carical

OGGETTO DEL BANDO

Il bando è finalizzato alla concessione di contributi nel settore del restauro e della conservazione di beni di interesse storico-artistico appartenenti al patrimonio culturale della Calabria e della Lucania, a sostegno di progetti di restauro e/o conservazione, realizzati con la tecnica del “cantiere aperto”, basata sul coinvolgimento dei cittadini nelle fasi di intervento, che contribuiscano concretamente alla salvaguardia e alla valorizzazione dei beni culturali come componente di una identità territoriale.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Il progetto di restauro, completo di documentazione fotografica sullo stato dei beni e munito delle necessarie approvazioni e autorizzazioni degli organismi di tutela, deve illustrare dettagliatamente i costi, con specificazione delle singole voci di spesa, le fasi, le modalità, le tecniche di intervento e le professionalità coinvolte.

Il progetto deve essere corredato da una relazione tecnica di presentazione del bene di cui si propone il restauro e del suo autore, se conosciuto, che illustri il valore storico-artistico dell’opera, l’ambito storico-artistico di realizzazione, il legame identitario con il contesto sociale e culturale di riferimento, lo stato di conservazione e/o di degrado.

Saranno valutati con maggiore interesse progetti che contengano gli elementi dell’urgenza dell’intervento al fine di scongiurare il degrado o il perimento del bene di cui si propone il restauro; che rispettino il requisito di sostenibilità ambientale nella progettazione e nella realizzazione dell’intervento; che abbiano importanza in riferimento al sentimento identitario e al contesto territoriale del bene.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Le domande possono essere presentate da enti pubblici, enti ecclesiastico-religiosi, enti e soggetti appartenenti al terzo settore senza fini di lucro, singolarmente o in raggruppamento.

RISORSE DISPONIBILI E FINANZIAMENTO CONCEDIBILE

L’importo complessivo messo a disposizione ammonta ad € 300.000,00.

La richiesta di contributo non può essere superiore al 75% dei costi totali preventivati, ed è necessario attestare la disponibilità della quota residua per la copertura dei costi integrali del progetto.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le domande di contributo, corredate dei documenti richiesti, devono essere presentate con le modalità indicate nel bando, entro il termine del 31 maggio 2024.

INFORMAZIONI E BANDO

Tutte le informazioni e la documentazione sono disponibili alla pagina del bando.

Il bando scade alle 23:59 di venerdì 31 Maggio 2024

Stampa o condividi